“Vivaldi aimait les défis. Simone Toni en raffole. Guettons le dernier volume de l’intégrale annoncée. Le hautbois vivaldien a trouvée son maître.”

Roger-Claude Travers (Diapason)

Vivaldi’s late and particularly rich Oboe Concertos in amazing performances, Simone Toni playing an ‘Angelo di avorio’ (Angel of ivory), an oboe entirely made from one piece of ivory. Toni is a great virtuoso and a fine musician as well. Hence, this Vivaldi is not only energetic, but also opulent, colorful and sensitive. Magnificent!

Remy Franck (Pizzicato)

"Eine himmlisch schöne cd, die sicher auch den Engeln auf ihren wolken gefallen wird"

(WDR 3 TonArt)

In Toni si nota la volontà coraggiosa di individuare un repertorio e uno strumento che a lui risultino perfettamente congeniali e che poi diventino il tramite di esperienze alchemiche, di viaggi astrali.

S. Hastings (Rivista MUSICA)

Este disco es una joya. Por la Mùsica, porque Toni es un magnifico oboista y porque Silete Venti! suena maravillosamente bien

(Scherzo: disco Exepcional luglio agosto 2014)

Chi lo conosce come strumento agreste e pastorale non ha sentito i vortici, le tempeste vivaldiane scatenate dal gruppo Silete Venti!. Fra loro il mirabile solista Simone Toni canta, saetta, implora, salta con il suo oboe eburneo. La fantasia di Vivaldi deflagra: umori contrastanti, colori cangianti, progressioni indiavolate, adagi struggenti.”

G.Gavazzeni (Il Giornale)

"Mit seinem Angelo di Avorio zeigt uns Simone Toni, wie es klingt, wenn sich die Phantasie in den Augen der Wahrheit verirrt. Der Rote Priester Vivaldi hätte seine Freude daran gehabt."

W.Scherer (SWR2 Cluster)

I musicisti, bravissimi, godono della musica, è lampante. E chi ascolta non può fare altrimenti, una vera gioia per lo spirito e per gli occhi.

Fabio Rizzi (Circuito Musica)

“Una grande varietà di colori e di dinamiche, un suono ipersensibile, quasi fragile ma caldo, con languidezze e portamenti che ne accentuano il carattere espressivo e lo fanno assomigliare a una voce soprannaturale.”

Gianluigi Mattietti (Golem)

“Ecco un solista/direttore e un gruppo (italiano) con strumenti d’epoca che fanno suonare ancora originale Vivaldi”

Angelo Foletto (Repubblica)

“E tutti gli interpreti, Simone Toni e il suo gruppo, esaltano con consapevole conoscenza delle prassi storiche e con la massima intensità (ma senza squilibri), l’estro, la varia mobilità inventiva, che appartiene in modo peculiare alla fantasia di Vivaldi con esiti coinvolgenti.”

Paolo Petazzi (Classic Voice)

Il materiale animale dona all’“hotbois” un’anima più fragile e portatrice di grande tensione: c’è poi un che di sensuale in questa musica (e nelle scelte timbriche di Toni e dei suoi) che risulta particolarmente evocativo rispetto all’idea della Venezia in cui le musiche videro la (tenue) luce.

Carlo Fiore (Classic Voice)

Al fascino esercitato dalla timbrica particolarmente vibrante e luminosa dello strumento impiegato, unita a quella dell'intera formazione strumentale Silete Venti , si unisce una trascinante, irresistibile vitalita`, indicativa della gioia stessa del fare musica, una gioia che traspare ad ogni battuta delle singole creazioni presentate.

Claudio Bolzan (Musica, editore Zecchini)

Una finestra spalancata su un universo di colori, dinamiche, vibrazioni. Emozioni che si susseguono incessantemente trasportando l’ascoltatore in un vortice inebriante. Un piccolo gioiello destinato a rappresentare una chiave di volta nella storia dell’interpretazione vivaldiana”

(Magazine Classica di Sky)

Un viaggio meraviglioso, ricco di storie da raccontare e di suoni nuovi da udire.

Immancabile disco del mese G. Formenti (Cd Classico)

Susciterà polemiche ma il don Giovanni “di” Simone toni è già un capitolo della storia critica dell'esecuzione moderna del capolavoro di Mozart.Da oggi sarà imperdonabile, non aver ascoltato e soppesato questo Don Giovanni: amandolo o detestandolo, negandolo o scopiazzandolo. E, comunque, ricavandone un'impressione frastornante.

Angelo Foletto. Repubblica

..e poi la musica, la parola, l’uno aderente all’altro, l’uno a livello dell’altro quasi strumenti e voce fossero un unicum. Don Giovanni corre verso il suo destino senza pause e indecisioni. Una tensione estrema dove tutto è estremamente chiaro, senza mai una sillaba fuori posto. Un brivido insomma: di quelli che non capitano spesso.

Edoardo Tomaselli, Amadeus; disco del mese maggio 2018

Le don Giovanni di Simone Toni c'est un disque somptueux

Denis Grenier Continuo Ckrl

Ci sono dischi che entusiasmano, commuovono, mettono in questione tutte le valutazioni, le graduatorie e le classifiche che nella nostra testa ci siamo fatti a proposito di questa o quella interpretazione, di questo o quel capolavoro, ma mai una registrazione ha sconvolto gli universi musicali che da tanti anni ingombrano la mia memoria come questa del Don Giovanni di Mozart diretto da Simone Toni

Ferruccio Nuzzo, Grey panthers

There are 10 articles.

Le Mozart de Simone Toni : le geste mozartien qui foudroie où triomphe l’éblouissante Anna de Raffaella Milanesi

Lucas Irom; Classiquenews

Published in review

Source www.classiquenews.com · Date Jul 13, 2018

"Reconnaissons aux italiens ici, réunis sous la coupe financière de l’éditeur et créateur Fornasetti, initiateur de la production, un sens irrésistible du temps théâtral qui fusionnant ici avec le temps musical, recrée...

The strenght of revelation

Ferruccio Nuzzo talks about Simone Toni’s Don Giovanni

Published in review

Source Grey Panthers · Date Mar 25, 2018

"Some records thrill you, move you, make you question everything, and this one is definitely one of them. This specific Don Giovanni by Simone Toni has turned the musical universe that has been expanding my mind for years completely upside down (..) And this exceeding revelation hits us as if we...

The Don Giovanni of Simone Toni now dazzles in CDs and DVDs

Angelo Foletto; Repubblica

Published in review

Source Repubblica · Date Mar 26, 2018

"Surely, this record will provoke controversies, but it is already a chapter in history of contemporary Mozart’s Don Giovanni. Starting form today it won’t be forgettable listening to Don Giovanni without considering this one: you could love it, despise it, deny it or copy it, yet being...

Suzy Menkes: Romeo Gigli's Operatic Return

Costumes for Don Giovanni recall the Italian designer's poetic style.

Published in review

Source VOGUE · Date Feb, 2017

..."I was catapulted back to the era of Romeo Gigli, with his fantastic mixes of colours, or just a single juicy note when the fabric told the story and one shade stood out - like a sudden splash of royal blue suit or a green blouse on the Florentine stage...The orchestra, playing period...

Il sogno lontano di Simone Toni, ossessione e follia: il “Don Giovanni” di Mozart. E, infine, un glorioso successo

Published in review

Date Dec 2, 2016

"Nervosa e fiammeggiante la sua direzione, a volte vere e proprie scaglie di suoni (la strumentazione originale non consente lassismi e lunghi pedali, tutto si consuma nella rapida epifania che spende tutto nel primo tocco), costruita sulla lettura accanita e rigorosa dell’autografo mozartiano." G.Ferrari

Un grande Stabat Mater

Stefano Lamon (La Provincia Como)

Published in review

Source La Provincia · Date Dec 11, 2015

Stefano Lamon scrive così su di noi e lo Stabat Mater a Como. Leggere è stato toccante, ci siamo sentiti riconosciuti nell'anima del nostro cuore musicale. Grazie di cuore

Vivaldi e l'angelo di avorio, Vol. 3

Published in review

Source Bayerischer Rundfunk · Date Dec 20, 2015

Der italienische Virtuose Simone Toni hat sich eine berühmte Elfenbein-Oboe, die einst Vivaldi in Auftrag gab, nachbauen lassen. Darauf interpretiert er Vivaldis Oboenkonzerte zusammen mit seinem Ensemble Silete Venti so zupackend, temporeich und beseelt, dass es eine reine Freude ist. Das Vivaldi-Album des Jahres.

Vincenzo Ieracitano & l'angelo di avorio

Youkali Blog

Published in review

Date Jan 12, 2015

Vincenzo Ieracitano, anima sensibilissima, profondo conoscitore di musica e della sua anima, dedica attenzione e parole bellissime a Vivaldi e l'angelo di Avorio. Parole che al nostro cuore vibrano come suoni. Sono sinceramente toccato ed emozionato nel leggerle . Grazie Vincenzo amico caro.
per...

Silete Venti! & Vivaldi al Palazzo Estense di Varese

Published in review

Date Nov 11, 2014

Silete Venti! has enjoyed general esteem and great success even yesterday, October 28th, during the Musical Event “Suoni d’autunno Fifth Edition”. The milanise baroque orchestra has played “Vivaldi and the Soul of Venice. The Ivory Angel: last chapter” in the Estense Palace in Varese

Simone Toni e l’angelo d’avorio

Published in review

Date May 13, 2014

L’angelo d’avorio di cui parla il titolo del disco è un oboe preziosissimo e storico. Dopo quello usato nella prima incisione di questo ciclo, firmato da Johannes Maria Arciuti, Simone Toni ora impiega in questo suo «viaggio» europeo nei Concerti per oboe e orchestra...